Patent Box: misura strutturale per la competitività aziendale

//Patent Box: misura strutturale per la competitività aziendale

Patent Box: misura strutturale per la competitività aziendale

Il governo cancella le agevolazioni a pioggia per favorire quelle dedicate alle attività aziendali, come ad esempio il Patent Box.

In tutte le sue interviste, il ministro allo sviluppo economico Carlo Calenda afferma che la scelta del governo per rilanciare l’economia passa esclusivamente dai fattori di innovazione, di investimento e attrattività per le aziende che investono o hanno un background tecnologico competitivo.

In quest’ottica il governo ha cancellato ogni agevolazione a pioggia concentrandosi su agevolazioni che automaticamente ed in funzione delle attività dell’azienda possono essere erogate.

Di qui il superammortamento al 140%, l’iperammortamento al 250%, il credito d’imposta per le attività di R&D e il patent box per chi ha beni immateriali quali brevetti, marchi, know-how, software etc…  che valorizzano la propria azienda.

Queste scelte economiche sono il frutto di un’analisi internazionale sulla competitività, sono state riprese anche da Christian Vitta, Consigliere di Stato e Direttore del Dipartimento delle Finanze ed Economia del Canton Ticino, nell’ambito della  tradizionale Giornata dell’Innovazione svoltasi in Ticino, affermando che le opportunità per permettere al Ticino di restare un territorio attrattivo sono: imporre solo parzialmente i proventi da brevetti (patent box), una maggiore deduzione per le spese di R&D e una defiscalizzazione degli investimenti.

Diventa quindi di fondamentale importanza per le aziende non tralasciare queste opportunità competitive, visto anche lo scenario internazionale.

2016-10-27T17:37:24+00:00 27 ottobre 2016|